Best price

Asus ROG Phone Review

Asus ROG Phone Review
8.4/10 (Expert Score)
Product is rated as #9 in category Smartphone

Hey! A proposito … tutti i link in questa pagina che portano a prodotti su Amazon sono link di affiliazione e guadagno una commissione se effettui un acquisto. Grazie in anticipo per il tuo supporto!

Asus ROG Phone Review

Telefoni di gioco come Razer Phone 2 e ROG Phone possono essere difficili da recensire: li giudichi in base alle loro qualità di smartphone da gioco o come smartphone day-in, day-out?

Le nostre recensioni rientrano sicuramente in quest’ultimo campo, e sebbene ciò non abbia funzionato troppo bene per il Razer Phone 2, che ha ottenuto un 3,5 su 5 rispettabile, ma non eccellente, il telefono ROG Phone di Asus è semplicemente … Migliore.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

Per cominciare, ha più spazio di archiviazione: 128 GB nella variante più economica, che è il doppio di quella della capacità iniziale della Razer Phone 2 (e della serie iPhone XS). Inoltre, non rinuncia al jack per cuffie da 3,5 mm a favore dell’audio cablato USB-C e presenta la tecnologia di visualizzazione AMOLED, non LCD.

Detto questo, le sue specifiche su tutta la linea non superano la concorrenza: la frequenza di aggiornamento dello schermo è di 90Hz, rispetto ai 120Hz della serie Razer Phone, mentre il ROG Phone non ha la ricarica wireless e non ha nemmeno la funzione l’ultima versione di Android.

Ciò che porta alla festa, tuttavia, può essere più importante di qualsiasi altro: funzionalità di gioco killer. AirTrigger sensibili al tocco che fungono da pulsanti del gamepad sinistro e destro, statistiche hardware su schermo, registrazione e streaming in-game, macro registrabili, un arsenale di accessori: questo telefono è sicuramente per i giocatori. E il resto di noi?

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

ASUS ROG ZS600KL-1A032EU 15,2 cm (6") 8 GB 128 GB Doppia SIM 4G Nero 4000 mAh

1 used from 299,00€
Last update was on: 2 Febbraio 2021 04:29
disponibile
1.319,00

Asus ROG Phone Funzionalità chiave

Schermo FHD + AMOLED a 90Hz
Logo illuminato sul retro
SD845 + 8GB RAM overcloccato

Il telefono ROG dispone di un display FHD + AMOLED da 6 pollici con tecnologia dello schermo HDR caricata e una frequenza di aggiornamento di 90Hz. Il suo design è definito “futuristico” sul sito Web di Asus – e in effetti sembra un Decepticon ribollente e illuminante.

Purtroppo, nonostante i nostri migliori sforzi per gridare “ROG Phone, TRANSFORM” al telefono, non hanno fatto nulla.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

Questo aspetto futuristico inizia con il logo ROG illuminato sul retro del telefono, si estende fino al motivo inciso sotto il vetro e continua fino al suo scanner di impronte digitali esagonale asimmetrico decentrato e al rivestimento della fotocamera.

Penseresti che questi non avrebbero senso da un punto di vista ergonomico, ma stranamente funzionano – e con l’ulteriore vantaggio di sembrare un po ‘come se appartenessero a un’astronave, anche se un’astronave di film d’azione piuttosto che reale.

La montatura in metallo nero, fortemente smussata del telefono ROG è solida e fredda al tatto, mentre le griglie degli altoparlanti stereo a fuoco frontale sono arancione di bagliore di giorno in netto contrasto. I pulsanti si trovano sul bordo destro – un pulsante di accensione e un bilanciere del volume – mentre il bordo sinistro ospita una delle due porte USB-C, sotto un tappo di gomma molto scomodo. Sul bordo inferiore si trovano la porta USB-C primaria e un jack per cuffie – gli audiofili si rallegrano.

C’è molta potenza sotto il cofano, con lo stesso Snapdragon 845 che troverai nel Samsung Galaxy Note 9 e Google Pixel 3 XL; nel ROG Phone, tuttavia, proprio come nel Razer Phone 2, è accoppiato con 8 GB di RAM per ancora più grinta. Anche lo spazio di archiviazione da 128 GB è rispettabile, nonostante non vi sia alcuna opzione di archiviazione espandibile e, se ciò non bastasse, negli Stati Uniti e in altri mercati è disponibile una versione da 512 GB.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

La sana batteria da 4.000 mAh che mantiene il telefono ROG in funzione corrisponde a quella del Mate 20 e Huawei P20 Pro, rimanendo proprio dietro l’attuale re della batteria, il Mate 20 Pro di Huawei con i suoi 4.200 mAh di potenza.

Asus ROG Phone Design

– Cornice e dettagli in metallo
– Protezione Gorilla Glass 6
– Stile audace, incentrato sul giocatore

Quando lo abbiamo avuto per la recensione nelle nostre mani, la prima cosa che abbiamo pensato è stata: questa cosa sembra arrabbiata e audace. Questo perché la struttura in metallo è smussata fredda, rigida e sportiva, creando una prima impressione che anche gli angoli arrotondati non possano ammorbidirsi – ma questo è un telefono da gioco, e questo è il punto, vero?


La protezione Curva Gorilla Glass 6 avvolge uniformemente il retro dell’Asus ROG Phone, al di sotto del quale si trovano glifi fantascientifici, insieme al logo ROG illuminante. Un accento di metallo prominente interrompe il vetro curvo, completo di griglie in metallo bronzo, aggiungendo solo all’appeal grrrr del telefono.

Dopo una settimana di utilizzo del telefono, il vetro non ha rilevato alcun graffio rassicurante. La struttura e l’accento in metallo nero, tuttavia, hanno raccolto alcuni graffi, e sfortunatamente quei graffi hanno rivelato un argento nettamente contrastante – non un rompicapo, ma sicuramente vale la pena notare se sei sul recinto a raccogliere una custodia per il tuo Telefono ROG.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

La cornice asimmetrica della fotocamera a forma esagonale e lo scanner per impronte digitali sono entrambi decentrati, con la fotocamera leggermente a sinistra e lo scanner di impronte digitali a destra. Ciononostante, Asus è riuscito a mantenere le cose in posizioni intuitive, quindi un dito vacillante atterrerà sullo scanner senza problemi.

Sulla parte anteriore del telefono è presente una serie di altoparlanti in alto e in basso, un display Full HD + AMOLED da 6 pollici inserito tra loro e, nella parte superiore, una fotocamera frontale da 8 MP.

Con il 76,8% della parte anteriore del telefono sullo schermo non ha le cornici più grandi in città, ma sicuramente non può competere con i telefoni con schermo più edge-to-edge là fuori, come l’Oppo Find X con il suo schermo dell’87% rapporto corpo-corpo e OnePlus 6T all’86%.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

C’è una buona selezione di porte sparse sul telaio del telefono ROG: una porta USB-C e un jack per cuffie in basso a sinistra e un’altra porta USB-C sul lato sinistro per la ricarica durante il gioco in modalità orizzontale e per accessori attracco.

La più grande svista quando si tratta del design del telefono ROG è il tappo di gomma che collega la porta USB-C montata lateralmente. È impossibile rimuoverlo se hai unghie corte ed è piccolo e si stacca completamente dal telefono, quindi è probabile che si perda.

I pulsanti del volume e di accensione sono sulla destra e l’intera cornice si raddoppia come un tipo di pulsante, grazie all’input di compressione, come si trova su Google Pixel 3. Premi saldamente il terzo inferiore del portatile e puoi attivare un’app o una funzione , con comandi short-squeeze e long-squeeze programmabili.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

Per impostazione predefinita, questo comando di compressione è impostato per attivare la modalità X, illuminare il logo RGB sul retro del telefono, cancellare i processi in background e potenziare l’aspetto dell’interfaccia utente con alcuni accenti rossi e una bella animazione per lo sfondo.

A parte la sua copertura portentosa, tuttavia, il design del telefono ROG ci dà un pollice in su – con nostra grande sorpresa. Abbiamo sentito “È ridicolo!” almeno tutte le volte che abbiamo sentito “È fantastico!” da spettatori – ma mentre è divisivo è anche audace, e alla fine della settimana lo stavamo difendendo; è uno dei primi gadget che usiamo da secoli che unisce l’utilità a un’esperienza utente divertente e indulgente.

Asus ROG Phone Schermo

Uno schermo Samsung AMOLED da 6 pollici è abbinato a credenziali HDR, risoluzione Full HD + e una frequenza di aggiornamento di 90Hz per offrire un’esperienza utente davvero soddisfacente.

Sulla carta si perde sul Razer Phone 2 impacchettando meno pixel e una frequenza di aggiornamento inferiore, anche se mentre si notano entrambi questi difetti comparativi, soprattutto quando si usano i due telefoni uno accanto all’altro, non erano davvero problemi.

Se non sei sicuro di cosa sia una frequenza di aggiornamento, in poche parole è il numero di volte in cui un’immagine dello schermo si aggiorna in un secondo, con 60Hz che è la media per uno smartphone, quindi l’immagine si aggiorna 60 volte al secondo.

Se stai giocando a 60 frame al secondo su uno schermo a 60Hz, ogni frame mostrerà un’immagine leggermente diversa, il doppio del numero di immagini che uno schermo a 30Hz visualizzerebbe nello stesso lasso di tempo. Maggiore è la frequenza di aggiornamento, più liscio sarà il contenuto, a condizione che il tuo gioco o video sia ottimizzato per sfruttare l’elevata frequenza di aggiornamento dello schermo.

Lo schermo ROG Phone a 90Hz sembra quindi più liscio della maggior parte dello schermo a 60Hz, mentre a 120Hz la frequenza di aggiornamento di Razer Phone 2 è la più fluida del gruppo, mettendola alla pari con molti monitor da gioco, anche se questi possono arrivare a 240Hz.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

La frequenza di aggiornamento è effettivamente impostata su 60Hz per impostazione predefinita e puoi cambiarla a 90Hz nelle impostazioni, in modo permanente o in base al gioco in base al gioco. A 90Hz il display ha un aspetto meravigliosamente fluido, notevolmente più di altri smartphone – a parte i telefoni Razer, ovviamente.

Sembra anche meno nitido del Razer Phone 2, con lo schermo Full HD + 1080 x 2160 con un clock di 402 pixel per pollice, rispetto all’ammiraglia 513ppi di Razer. Questo è aggravato dalla tecnologia AMOLED all’interno, che ha pixel un po ‘meno nitidi rispetto ai pixel LCD grazie alla loro formazione di sub-pixel.

Puoi vederlo chiaramente solo quando guardi attraverso una lente d’ingrandimento o una foto ravvicinata – vedi la foto ravvicinata di seguito – ma l’effetto del mondo reale è uno schermo leggermente più morbido, specialmente quando si visualizza un testo piccolo.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

Ciononostante, la tecnologia AMOLED di ROG Phone offre molto più pugno rispetto al display IGZO di Razer Phone 2, per non parlare degli angoli di visualizzazione significativamente migliori. Le proporzioni più lunghe di 18: 9 indicano che, nonostante le dimensioni di 6 pollici, il telefono ROG è anche più comodo da tenere in mano rispetto all’ammiraglia da 5,72 pollici di Razer.

Vale anche la pena notare che app come Instagram stanno iniziando a dare la priorità al supporto per dispositivi con proporzioni più lunghe come il ROG Phone, con la tendenza che va così anche nell’ecosistema iPhone – quindi se hai un Razer Phone 2 ci sono buone probabilità che tu vedremo storie di Instagram ritagliate di tanto in tanto:

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

Quindi, mentre sulla carta l’Asus ROG Phone perde per molti aspetti l’ultima ammiraglia di Razer, in realtà prenderemmo un display AMOLED da 90Hz, 18: 9, con cornici chiare contro un IPS da 120Hz, 16: 9 schermo qualsiasi giorno della settimana.

Asus ROG Phone Interfaccia utente

Android 8.1
ROG di Asus ZenUI
Miglioramenti del gioco

L’Asus ROG Phone esegue Android 8.1 ed è caricato con una versione overcloccata di Zenus di Asus. Questo viene fornito con un design accattivante di ispirazione mech e fiorisce e uno sfondo animato che si accende in sincronia con il logo RGB sul retro del telefono.

Android, 8.1, noto anche come Oreo, è la versione dell’anno scorso del sistema operativo mobile di Google. Da un lato, questo supporta ancora tutte le app e i servizi che avresti ottenuto nel nuovo Android 9 (Pie), ma dall’altro non è l’aggiornamento più recente di Google.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

La tua interazione principale è tuttavia con l’interfaccia utente Zen, la skin un tempo pesante e ora sopportabile di Asus che si trova su Android. È personalizzabile, stabile e non troppo gonfio, con il software proprietario di Asus limitato a nove utili app, tra cui una calcolatrice, un registratore di suoni e una galleria.

Dove ZenUI flette i suoi muscoli al di sopra e al di là della concorrenza è nella sua stretta integrazione del nuovo Game Center, debuttando sul telefono ROG. Qui puoi personalizzare i profili di gioco, attivare la modalità X, controllare statistiche geek come la temperatura del telefono e il carico della CPU e controllare gli accessori, come la ventola fornita con il telefono.

Da un punto di vista dell’interfaccia utente, quindi, è già un passo avanti in termini di gioco, ma ha anche un po ‘di intelligenza ordinaria nelle impostazioni.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

Per cominciare, hai un enorme controllo sulla calibrazione dello schermo. Il filtro della luce blu aiuta a limitare la luce blu che può interferire con i modelli di sonno, mentre le opzioni di colore aggiuntive supportano il controllo della temperatura del colore oltre a tre pre impostazioni: ampia gamma di colori, standard e personalizzati, con il primo di quelli che sembrano belli e papavero.

Ci sono anche scorciatoie da gesto. Ad esempio, è possibile impostare uno scorrimento verso il basso in qualsiasi punto dello schermo per aprire la barra delle notifiche, utile per chiunque non desideri una copertura scomoda per vedere chi è stato il messaggio e inoltre è possibile attivare il doppio tocco anche per riattivare.

Anche i fondamenti dell’interfaccia utente sono molto familiari. Le schermate home sono dove si caricano i collegamenti e i widget delle app, c’è una schermata del feed di Google opzionale a sinistra, un cassetto delle app per tutte le app installate e una barra di notifica. C’è anche una barra di navigazione che può essere nascosta e riportata alla vista facendo scorrere verso l’alto dalla parte inferiore dello schermo.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

I lati comprimibili offrono anche un input personalizzabile, proprio come sul Pixel 3 XL. Le opzioni di compressione del telefono ROG sono tuttavia più ampie, supportando in totale quattro comandi: compressione breve o lunga quando lo schermo è acceso e, migliorando i telefoni Pixel, compressione breve o lunga quando lo schermo è spento.

Nel complesso, l’interfaccia utente è fluida, soprattutto quando è attiva la modalità di frequenza di aggiornamento a 90Hz, pur essendo stabile e elegante. L’interfaccia utente del telefono ROG fiorisce quindi impressionando, sia stilisticamente che in termini di miglioramenti relativi al gioco.

Il fatto che questi si estendano sul retro del telefono e sulla ventola a clip sotto forma del logo illuminante non fa che aumentare la novità di questo telefono.

Asus ROG Phone Gaming

Processore overcloccato
AirTriggers per input L / R
Ulteriori miglioramenti del gioco

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

L’esperienza di gioco è enormemente migliorata sia dall’hardware che dall’interfaccia utente, in particolare dagli AirTriggers. Si tratta di elementi sensibili al tocco nella parte superiore e inferiore del lato destro della cornice del telefono, quindi nella parte superiore sinistra e nella parte superiore destra del telefono quando si gioca in orientamento orizzontale.

Agendo come i grilletti L e R su un controller di gioco, questi possono essere mappati per attivare qualsiasi parte dello schermo.

Sono reattivi, facili da mappare e versatili e migliorano il gioco attraverso i generi mantenendo lo schermo libero da dita e pollici, riducendo gli ostacoli visivi.

Alcuni esempi di utilizzo della funzione: quando giochi a giochi di ruolo come Evoland 2, impostiamo il grilletto destro per attaccare e interagire e il grilletto sinistro sul menu; in Asphalt 9 erano destinati a potenziare e rompersi; e in Injustice 2 erano impostati sulle mosse speciali che avevamo aumentato di livello, evitando accensioni accidentali della mossa sbagliata.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

Altri miglioramenti completano anche l’esperienza di gioco sul telefono ROG. Ad esempio, c’è una barra mobile che mostra costantemente statistiche davvero geek: temperatura della CPU, frame al secondo, carichi di CPU e GPU e così via.

Puoi anche trasmettere in streaming nativo su YouTube Live e Twitch, usando la fotocamera frontale per registrarti in una finestra picture-in-picture nell’angolo del tuo gameplay, ed è così che funziona anche la registrazione dello schermo di gioco generale.

Più di nicchia – ma esattamente il tipo di geek che speri di vedere da un telefono da gioco – ROG Phone supporta anche le macro, in modo da poter registrare più tocchi e passaggi e automatizzarli con la semplice pressione di un pulsante.

Gli altoparlanti suonano ace, la grafica è impressionante, c’è una grande potenza e spazio di archiviazione e Android è fantastico per i giochi. La porta USB-C montata lateralmente è anche un colpo ergonomico di genio, che consente la ricarica e una riproduzione confortevole.

Dobbiamo notare che caricare il telefono e giocare contemporaneamente ha reso il ROG Phone un po ‘caldo sotto il colletto, ma la ventola RGB a clip fornita nella confezione è stata in grado di abbassare la temperatura di alcuni gradi, facendo una differenza tangibile per il sentirsi in mano.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

Per quanto riguarda la ventola, sì, ci sono anche molti accessori opzionali, ma il bello di ROG Phone è che non ha bisogno di uno solo per essere molto divertente. Forse le uniche cose che mancano sono i giochi e i vantaggi esclusivi di ROG Phone, ma anche quello sarebbe solo una decorazione, con le basi che sono molto più importanti e spiegate.

Asus ROG Phone Prestazione

Processore overdrloccato Snapdragon 845
RAM da 8 GB

Il processore Qualcomm Snapdragon 845 all’interno dell’Asus ROG Phone, che è overlockato a 2,96 GHz rispetto alla velocità di clock 2,8 GHz del Razer Phone 2, è accoppiato con 8 GB di RAM.

Parlando di benchmark puri, mentre Huawei non ha il track record più pulito in questo settore, Mate 20 e Mate 20 Pro attualmente battono il telefono ROG sia su Geekbench che su Antutu.

Detto questo, solo i telefoni Huawei ottengono i chip Kirin, e al di fuori dei mondi Huawei – e ovviamente Apple -, il telefono ROG regna sovrano, restituendo un punteggio multi-core Geekbench di 9193. L’ uso del mondo reale è sorprendentemente eccellente. Abbiamo già parlato di quanto sia fluida l’interfaccia utente e di giocare senza sforzo.

Il telefono non si surriscalda troppo in mano (come detto, si riscalda notevolmente se lo ricarichi mentre giochi), la frequenza di aggiornamento rapida aiuta i giochi ottimizzati e anche i giochi bloccati a 30 fps come Injustice 2 con una velocità così feroce da non lasciarci desiderare più Hz.

Asus ROG Phone Durata della batteria

Batteria da 4.000 mAh L’
illuminazione RGB influisce sulla batteria
Software di risparmio energetico

4.000 mAh di carica della batteria mettono il telefono ROG alla pari con Huawei Mate 20, Razer Phone 2 e Samsung Galaxy Note 9 quando si tratta di capacità.

In termini di resistenza, 90 minuti di riproduzione video FHD, con l’illuminazione RGB sul retro accesa, hanno portato la batteria all’82%. Spegni le luci e puoi risparmiare un notevole 7%, con il contatore che scende a solo l’89%.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

Entrambi i set di numeri sono altamente rispettabili, con quest’ultima cifra che mette il ROG Phone al vertice delle prestazioni della batteria dello smartphone, nonostante il suo processore overcloccato.

Forse l’omissione più notevole per un flagship è la mancanza di ricarica wireless, che si trova su tutto, dall’iPhone XS al Razer Phone 2 e al Samsung Galaxy S9. Si potrebbe sostenere che questa omissione è compensata in parte dalla seconda porta di ricarica, ma due porte di ricarica cablate non ne fanno una wireless.

  • Product
  • Photos

Asus ROG Phone Camera

Doppia fotocamera da 12 MP + 8 MP
Un grandangolo, un grandangolo
Prestazioni impressionanti

Dopo il precedente per le fotocamere per telefoni da gioco impostate da Razer, non ci aspettavamo molto dal ROG. Il sistema a doppia fotocamera è piuttosto tipico, adottando l’approccio LG G7: uno grandangolare e uno super grandangolare.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

La fotocamera principale da 12 MP ha un’apertura f / 1.8 e bei pixel da 1,4 µm, nonché OIS a 4 assi (stabilizzazione ottica dell’immagine) e autofocus a rilevamento di fase a doppio pixel. La fotocamera secondaria è un sensore da 8 MP con apertura f / 2.2, senza OIS o autofocus, ma con un equivalente 12mm super grandangolare che non è un grosso problema.

La fotocamera supporta anche video fino a 4K fino a 60 fps e slow motion fino a 240 fps a 1080p, il che la rende davvero competitiva.

Queste specifiche sorprendentemente positive si traducono in fantastiche foto e video.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone

La modalità automatica è rapida e precisa, gestisce bene l’esposizione per la maggior parte e in buona luce è eccellente per catturare i dettagli. La funzione HDR si attiva automaticamente in condizioni difficili ed è in grado di fare miracoli con le ombre, producendo immagini che racchiudono vivacità e dettagli attraverso la loro gamma tonale.

È interessante notare che è in evidenza che il telefono ROG trova più difficile da gestire, non le ombre. Quando si dispone di un’area molto luminosa, la fotocamera può produrre strisce vivide, come illustrato di seguito.

Asus ROG Phone Review
Asus ROG Phone