Best value

Mortal Kombat 11 recensione : Un gioco di combattimento assassino con una storia divertente e contorta nel tempo

mortal kombat 11

Hey! A proposito … tutti i link in questa pagina che portano a prodotti su Amazon sono link di affiliazione e guadagno una commissione se effettui un acquisto. Grazie in anticipo per il tuo supporto!

Mortal Kombat 11

La celeberrima saga di Mortal Kombat è tornata con un nuovo capitolo… ed è più entusiasmante che mai. Le innovative varianti di personalizzazione dei personaggi ti forniscono un’inedita libertà d’azione per dotare i tuoi lottatori delle caratteristiche che desideri. Il nuovo motore grafico mette in risalto tutte le peculiarità degli scontri più violenti, dandoti l’impressione di trovarti nel vivo della lotta. Prosegue inoltre la fenomenale modalità storia a filmati della serie, che vede protagonisti sia vecchie conoscenze che nuovi combattenti e si appresta a lasciare a bocca aperta gli appassionati di questa saga che si protrae da oltre 25 anni.

Mortal Kombat 11

Mortal Kombat 11

Nota del redattore: nel novembre 2020, NetherRealm ha patchato Mortal Kombat 11, aggiungendo aggiornamenti tecnici ottimizzati di nuova generazione per Xbox Series X, Series S e PlayStation 5. Di seguito sono riportate le nostre impressioni su come funziona il gioco su Series X e PlayStation 5, scritte di Mike Epstein.

Mortal Kombat 11 è un gioco più scattante e dall’aspetto più nitido sulle console di nuova generazione. Sia su Xbox Series X che su PS5, il combattente incredibilmente (e talvolta inquietante) ha ricevuto un piccolo lifting tecnico e una o due nuove funzionalità che alla fine renderanno il gioco migliore per tutti. 

Sebbene NetherRealm abbia rilasciato una nuova versione del gioco, Mortal Kombat 11 Ultimate, in concomitanza con i lanci di nuova generazione, tutti i giocatori di Mortal Kombat 11 ricevono l’accesso alle versioni di nuova generazione del gioco e ai loro vantaggi. 

Su Xbox Series X / S, devi semplicemente scaricare il gioco. Su PS5, dovrai scaricare la versione PS5 separata di Mortal Kombat 11, che puoi scaricare gratuitamente se possiedi la versione PS4. (Ciò significa che devi avere una PS5 con un’unità disco per ottenere l’aggiornamento se hai acquistato una copia fisica su PS4.)

Come con la maggior parte dei giochi di ultima generazione, le console di nuova generazione riducono drasticamente le istanze di carico di Mortal Kombat 11. I menu, che non appena sono stati caricati da cinque a 10 secondi su Xbox One e PS4, vengono caricati quasi immediatamente sulla raccolta X e PS5.

Aneddoticamente parlando, MK11 sembra sfruttare meglio il supporto HDR. Le superfici metalliche sembrano più riflettenti ed è più facile vedere i più piccoli dettagli nei costumi dei personaggi, negli effetti delle particelle proiettili e nelle finiture cruente. Come con altri giochi che ho visto che hanno ricevuto picchi di risoluzione, non stai vedendo nulla di nuovo, ma le sfumature di ciò che era già lì sono più facili da apprezzare.

Anche se ho notato momenti in cui quelle superfici appena brillanti si sono oscurate, indicando con ogni probabilità un leggero calo di risoluzione, lo sport sembra continuamente fantastico. 

Ha la tendenza a verificarsi nei momenti in cui è meno probabile che parli a causa del fatto che il combattimento si sta surriscaldando. E, in linea con la promessa di una decisione dinamica, il kombat (scusa) non ha mai balbettato.

Mortal Kombat 11

15,97€ 24,98€
La celeberrima saga di Mortal Kombat è tornata con un nuovo capitolo…

Oltre agli aggiornamenti visivi, l’aggiornamento aggiunge una beta per il matchmaking cross-play in determinate modalità. Quando è abilitato, il matchmaking ti accoppierà con giocatori su PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series S e Xbox Series X. (i giocatori PC, Switch e Stadia rimangono silenti per ora).

Dopo aver giocato da cinque a 10 partite cross-play , Non ho notato alcuna differenza significativa nelle prestazioni tra le partite di cross-play e quelle con giocatori sulla stessa piattaforma. 

Come sempre, Internet sia tuo che del tuo avversario determina le prestazioni più di ogni altra cosa. Dal momento che funziona, almeno nella sua attuale incarnazione, il cross-play è un importante aggiornamento a lungo termine per Mortal Kombat 11. Anche se ora ha una base di fan fedele, mettere insieme i pool di giocatori aiuterà a ridurre i tempi di attesa per i combattimenti anche quando i giocatori si allontanano,

Mortal Kombat 11

Il modello PS5 aggiunge una piega in più. Approfittando della sensazione tattile di DualSense, il tuo controller rimbomba su un aspetto quando vieni colpito, indicando da quale percorso è arrivato il danno. Intelligente, ma non particolarmente utile: non è l’uso più stimolato della tecnologia.

Quindi, se questi aggiornamenti sono gratuiti, cosa offre Mortal Kombat 11 Ultimate? 

Mortal Kombat 11 Ultimate è una riedizione in stile “edizione gioco dell’anno”, che offre ai giocatori l’accesso a Mortal Kombat 11 e a tutti i suoi DLC, inclusi tre nuovi personaggi: Purple ninja Rain, Rambo (sì, quel Rambo) e ossessione per i fan di lunga data Mileena. Se possiedi già MK11, puoi acquistare i nuovi personaggi per $ 5,99 ciascuno, o come set nel nuovo “Kombat Pack II”, che costa $ 14,99.

La nuova grande cattiva di Mortal Kombat si chiama Kronika e sta causando un putiferio rovinando il tempo e riscrivendo la storia. I personaggi vengono cancellati o entrano in collisione con il loro sé passato, mentre le alleanze si annullano e se ne creano di nuove: è il tipo di caos maturo per il conflitto. 

Niente di quello che è successo con Mortal Kombat prima ha davvero più importanza; la serie si sta dando una tabula rasa, e non solo con la tradizione della storia. Il sistema di combattimento multiforme di NetherRealm è stato semplificato e tutorial completi e funzioni pratiche sono incentrati sull’assicurarsi che, indipendentemente da dove vieni, tu sia ben attrezzato per immergerti in profondità in Mortal Kombat 11 .

È difficile non entusiasmarsi per la modalità storia in un gioco NetherRealm data la storia dello studio nella creazione di narrazioni coinvolte, e Mortal Kombat 11 non sorprende offre un’esperienza cinematografica divertente e raffinata in stile blockbuster con la sua storia delle buffonate di Kronika.

 Il combattimento è intrecciato con una serie di filmati, anche se probabilmente passerai più tempo a guardare un’azione ben coreografata piuttosto che a partecipare. Ma la storia è comunque un’ottima base per alcuni dei personaggi più popolari della serie, e le gioie della manipolazione del tempo di Kronika significano che anche se sei un fan di passaggio e non sei al corrente di tutte le cose stravaganti è successo nell’universo ultimamente, puoi ancora divertirti a vedere versioni classiche di volti familiari,

È difficile non entusiasmarsi per la modalità storia in un gioco NetherRealm data la storia dello studio nella creazione di narrazioni coinvolte, e Mortal Kombat 11 non sorprende offre un’esperienza cinematografica divertente e raffinata in stile blockbuster con la sua storia delle buffonate di Kronika. 

Il combattimento è intrecciato con una serie di filmati, anche se probabilmente passerai più tempo a guardare un’azione ben coreografata piuttosto che a partecipare. 

Ma la storia è comunque un’ottima base per alcuni dei personaggi più popolari della serie, e le gioie della manipolazione del tempo di Kronika significano che anche se sei un fan di passaggio e non sei al corrente di tutte le cose stravaganti è successo nell’universo ultimamente, puoi ancora divertirti a vedere versioni classiche di volti familiari,

Mortal Kombat 11

Guardare le interazioni dei personaggi tra i giovani e gli anziani sono un punto culminante, e con l’eccezione di una Sonya Blade un po ‘piatta, le solide esibizioni sono accattivanti e sincere con alcuni momenti inaspettati di introspezione. 

Quando finì, ero ansioso di saperne di più – più di Johnny Cage che si imbarazzava per il suo io più giovane, più della bromance tra Liu Kang e Kung Lao, la dinamica sdolcinata tra genitori e figli. 

Ma la modalità storia raggiunge quel perfetto equilibrio tra essere appena sufficiente e non prolungare il suo benvenuto. Le concezioni della trama sono regolarmente ridicole, specialmente quando i membri della famiglia e gli amanti entrano in discussioni fatali, ma è uno spettacolo visivo deliziosamente ampolloso e stravagante se non altro.

L’eclettico roster di Mortal Kombat 11 include una solida selezione degli iconici combattenti della serie, insieme ad alcune delle grandi aggiunte di Mortal Kombat X, come il pistolero Erron Black e il grottesco insettoide D’Vorah. 

Tre nuovi personaggi fanno del loro meglio per aiutare la formazione ad espandersi: Geras è un imponente pesante con la capacità di riavvolgere e manipolare il tempo, Cetrion è un dio anziano con vistosi proiettili elementali, il Kollector ha sei braccia meravigliosamente inquietanti e ingarbugliate design demoniaco – e tutti aggiungono una diversità ispirata al roster familiare di ninja magici e duri militari. 

Le variazioni di carattere aiutano anche a mantenere le cose diverse. Un concetto di ritorno da Mortal Kombat X, ogni personaggio può scegliere tra diversi set di mosse speciali che alterano il loro stile di gioco. Ora puoi personalizzarli in Mortal Kombat 11, ma solo due set di mosse predeterminati sono accettabili per un gioco competitivo serio. Comunque,

Alcune modifiche chiave semplificano la meccanica di Mortal Kombat 11, risultando in un sistema di combattimento che sembra più attivo e aggressivo rispetto ai suoi predecessori.

 Lo speciale sistema di misurazione è stato semplificato, consentendo di utilizzare manovre amplificate quasi in qualsiasi momento: l’idea di dover trattenere e salvare due o tre barre di metro per eseguire un particolare tipo di tecnica è scomparsa. 

Misuratori separati per tecniche offensive e difensive, insieme a tassi di ricarica rapidi, significano che possono essere utilizzati anche più liberamente. “Fatal Blows” sostituisce le tecniche a raggi X di MKX, fungendo da ultima meccanica di rimonta che può essere attivata una volta per partita quando la tua salute è quasi esaurita, aggiungendo una maggiore tensione quando le cose si mettono male. 

Un danno da blocco significativo ti scoraggia dall’essere eccessivamente difensivo, mentre apprendi le richieste di tempismo perfetto del sistema “blocco impeccabile” è incoraggiato a mitigare alcuni danni e aprire opportunità di inversione di tendenza. 

I misuratori della corsa e della resistenza sono stati rimossi e le distanze di scatto sono più brevi, concentrando l’attenzione di Mortal Kombat 11 sull’essere sempre a una distanza ravvicinata dal tuo avversario. Tutte queste modifiche significano che raramente c’è un momento basso in un combattimento di Mortal Kombat 11.

Mortal Kombat 11

Se sei nuovo nella serie, imparare tutte quelle complessità del sistema di combattimento, mosse speciali e stringhe combo per i personaggi può intimidire. Fortunatamente, Mortal Kombat 11 fa molto per aiutarti a comprendere quasi tutti i suoi concetti. 

Seguendo il buon lavoro visto in Injustice 2, Mortal Kombat 11 presenta una serie completa di fantastici tutorial pratici, con tutto, dall’insegnamento degli attacchi di base a lezioni più avanzate sulla gestione del flusso e riflusso di una partita, strategie su come cambiare o mantenere la dinamica di un combattimento (come affrontare angoli o spam proiettile) e come affrontare la creazione delle proprie combo. 

Inoltre, ci sono anche una serie di tutorial che suddividono sinteticamente concetti a livello di esperto, come uno che mostra cosa sono i dati del frame e come funzionano in termini chiari e visivi. 

Non solo, ci sono lezioni su come interpretare tali informazioni e utilizzarle in uno scenario pratico: ti insegnerà cosa rende una mossa “sicura” o “non sicura”, come creare pressione in un combattimento e persino come per eseguire frame trap. È una risorsa impressionante

Esistono anche tutorial specifici per i personaggi e sono più di una semplice carrellata di tutte le tecniche disponibili. Queste utili lezioni si concentrano sulle abilità e sulle combo più utili e pratiche per un particolare personaggio e ti danno suggerimenti su quando usarle, i pro ei contro di farlo e cosa potresti seguire. 

Inoltre, gli elenchi di mosse nel gioco sono incredibilmente completi, fornendo tutti i tipi di dati utili per le proprietà di ogni mossa, così puoi facilmente distinguere qualcosa come quale delle mosse del tuo personaggio ha l’avvio più veloce. 

Si tratta di informazioni e conoscenze preziose su cui NetherRealm si è basato nei suoi ultimi giochi e sono presentate al meglio in Mortal Kombat 11. 

Ovviamente, se sei il tipo di giocatore a cui non potrebbe importare di meno delle cose avanzate e vuole solo saltare e vedere il sangue versato, Mortal Kombat 11 può certamente essere altrettanto divertente. 

Stringhe combo predeterminate, mosse speciali appariscenti e barbarie umoristicamente esagerata significano che il gioco è una gioia da guardare e partecipare, sia che i giocatori stiano solo scherzando o lo prendano sul serio.

Mortal Kombat 11

Oltre alla modalità storia del gioco, Mortal Kombat 11 vede il ritorno di Klassic Towers, una modalità per giocatore singolo più semplice in cui combatti una serie di avversari prima di affrontare il grande boss Kronika. 

Ma la vera carne dell’offerta per giocatore singolo è le Towers Of Time, la versione Mortal Kombat 11 delle scale a tempo limitato viste in altri giochi NetherRealm, che presentano modificatori unici che possono influenzare il campo di gioco, i combattenti e le meccaniche.

Mentre la nostra valutazione in corso si è trasformata nella prima pubblicazione, l’equilibrio del problema visto nelle Towers Of Time è diventato in una sorta di stato in cui le percentuali erano sempre contro di te: i modificatori ambientali negativi hanno influenzato più semplicemente te e non più il tuo avversario,

Il problema dell’intelligenza artificiale si è trasformato in un numero inesorabilmente alto, le parti in guerra erano state più solide e, di conseguenza, le situazioni impegnative spesso si sentivano orribilmente spietate e sbilanciate. 

La conoscenza della modalità sull’uso di “Konsumables”, una ramificazione di oggetti ad uso limitato che puoi equipaggiare e innescare nel corso del combattimento, ha fatto poco anche sul campo di gioco e la loro tecnica di ottenimento è diventata troppo dipendente dal successo anche per indurli a un metodo affidabile nella prima area. In realtà,

Mortal Kombat 11

Una settimana dopo, NetherRealm ha rilasciato una patch principale (1.03) che ha affermato e modificato una grande quantità di variabili relative alle Torri del Tempo, diminuendo (e in alcuni casi, rimandando) un numero di modificatori sbilanciati, normalizzando la resilienza e la difficoltà delle parti in guerra dell’IA e l’aumento della quantità di ricompense per aver completato gli sport in tutto il tabellone. 

È una fortuna, perché i modificatori nelle Towers of Time caricano dinamiche davvero elettrizzanti nel già divertente Mortal K ombat 11 prevenendo la deriva. Una torre potrebbe condurti verso una sequenza di combattenti che possono avvelenarti nel caso in cui ottengano una serie di colpi, qualcun altro potrebbe forse posizionare un totem nel mezzo delle file che fulminano chiunque sia in piedi più vicino.

Questi stili di sfide sono un esercizio gradito che ti spinge a ricordare approcci unici per affrontare un combattimento Mortal Kombat 11, costringendoti, ad esempio, a rivelarti più protettivo o a preservare un occhio migliore nel tuo posizionamento. 

La varietà di Konsumables, che hanno abilità che variano dal permetterti di chiamare un altro personaggio per eseguire un attacco assistito, lanciare missili dal cielo o ricaricare veramente la tua salute, può fornirti un equipaggiamento maggiore per aiutarti a mantenere una maniglia a lo stato delle cose. 

Ma, nella mia esperienza dopo la patch 1.03, usare Konsumables non è strettamente vitale, purché giochi diligentemente.

Così come sono al momento della scrittura, le Torri del Tempo riescono a fornire una tavolozza infinita e avvincente di contenuti per giocatore singolo da affrontare una volta completata la modalità storia. 

La curva di difficoltà e il numero di sfide che devi affrontare sono abbastanza ragionevoli da farti sentire sempre a portata di mano ottenere i premi alla fine di una torre e alla fine di un’intera isola di torri. Quella che in precedenza era un’esperienza frustrante al lancio è compulsiva una settimana dopo. 

Anche le impegnative sfide in stile boss fight ti chiedono di sopportare solo un round prima di farti piovere con i pagamenti offerti. Stanno anche allettando pool di beni: i suddetti Konsumables, cosmetici per i personaggi e grandi denominazioni delle varie valute necessarie per aprire i forzieri nella Krypt, Mortal Kombat 11 ‘

Mortal Kombat 11

La cripta in Mortal Kombat 11 è una ricreazione completamente reinventata dell’isola di Shang Tsung, il luogo del primo vero gioco di Mortal Kombat del 1992.

Esplorare il luogo, implica trovare oggetti per aprire nuove strade, è di per sé un’esperienza emozionante – c’è una gioia di base nel cogliere semplicemente lo splendore visivo di alcuni luoghi, specialmente se si conservano ricordi delle fasi di Mortal Kombat (anche se va notato che la versione per Nintendo Switch è visivamente meno splendente). 

Un groviglio di forzieri dissemina l’isola, richiedendo una delle tre diverse valute per aprirli, ma il problema è che a parte i forzieri che richiedono “Cuori”, le ricompense che ottieni sembrano essere completamente casuali. Indipendentemente dal prezzo richiesto, le casse hanno la capacità di fornirti qualcosa di eccitante, come nuovi costumi o finiture brutali per un personaggio specifico, o qualcosa di semplice come un pezzo di concept art. 

Può essere un peccato uscire da una sessione di Krypt senza nulla di valore per il tuo combattente preferito, ma è almeno incoraggiante sapere che il gioco non ha strade per farti spendere soldi del mondo reale per aprire più forzieri, e che il tuo pool di valute continuerà a crescere a un ritmo costante e ragionevole semplicemente giocando.

Ora, è pertinente menzionare che Mortal Kombat 11 si basa su una connessione online persistente per tenere traccia dei progressi in ogni singola modalità. 

Naturalmente, essere offline significa che non puoi accedere alle Torri del Tempo rotanti del gioco, ma significa anche che non sarai ricompensato per aver giocato alla modalità Storia o ai tutorial finché non ti riconnetti. 

Nella maggior parte dei casi, data la natura sempre connessa di PC, PS4 e Xbox One, questo aspetto raramente dovrebbe presentare problemi importanti, ma certamente può presentare dei problemi. 

C’è stato un caso in cui i server di gioco sono andati giù su tutte le piattaforme e ho perso i miei progressi su una Torre del Tempo. Perdere i progressi può anche essere un problema se, ad esempio, ti tuffi nella dashboard della tua console per condividere un video clip di una vittoria ravvicinata, che sospenderà il tuo gioco e ti disconnetterà dai suoi server. 

La natura sempre online del gioco può rappresentare una preoccupazione molto più grande su Nintendo Switch, tuttavia, soprattutto se stai cercando di giocare in modalità portatile lontano da una connessione wireless. Anche se ti accontenti di uscire semplicemente in modalità pratica o giocare a una torre standard sul treno, sarai perseguitato da messaggi di errore di rete ad ogni passo del percorso.

Mortal Kombat 11

Ci sono una serie di modalità multiplayer online, ovviamente, tra cui matchmaking classificato e casuale, una modalità king-of-the-hill e le prossime stagioni classificate, oltre a opzioni private come le lobby e la possibilità di usare la modalità pratica con un amico . 

Mortal Kombat 11 offre anche strumenti che ti aiutano ad avere un certo controllo sulla tua esperienza: nelle partite casuali, hai la possibilità di vedere il rapporto vittorie / sconfitte del tuo avversario, la tua probabilità di successo stimata e le informazioni sulla connessione Internet di ogni giocatore – e il gioco per fortuna ti permette di rifiutare una partita se pensi di passare un brutto momento. 

Non ho riscontrato grossi problemi con il gioco online durante la prima settimana del gioco e ho riscontrato che gli abbinamenti sono abbastanza uniformi nella maggior parte dei casi, il che significa che i combattimenti sono stati spesso serrati.

Mortal Kombat 11 non è solo un sequel per i fan della serie e i devoti di NetherRealm, è una porta d’accesso al regno dei giochi di combattimento per chiunque abbia un interesse passeggero nel guardare guerrieri spietati che si picchiano a vicenda. 

Meccaniche semplificate mantengono l’atto di combattere furiosamente eccitante, indipendentemente dal tuo livello di abilità, e tutorial completi ti incoraggiano a scavare nel nocciolo. C’è un elenco diversificato di personaggi e stili di gioco interessanti e la modalità storia è un gioco divertente. 

La randomizzazione delle ricompense di Krypt e lo strano problema con la natura sempre online del gioco possono occasionalmente far perdere la pazienza, ma Mortal Kombat 11 colpisce assolutamente dove conta.

18,94€
19,94€
disponibile
18 new from 18,94€
1 used from 15,00€
Amazon.it
26,50€
59,99€
disponibile
22 new from 26,50€
Amazon.it
37,19€
59,99€
disponibile
17 new from 37,19€
1 used from 34,21€
Amazon.it
21,99€
30,00€
disponibile
5 new from 21,99€
Amazon.it
24,70€
40,00€
disponibile
14 new from 24,70€
Amazon.it
28,19€
69,99€
disponibile
9 new from 28,19€
Amazon.it
45,00€
49,00€
disponibile
2 new from 45,00€
1 used from 42,99€
Amazon.it
19,00€
disponibile
22 new from 19,00€
3 used from 15,68€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 11 Maggio 2021 00:34

Lenovo Legion Duel

8 fantastici giochi del 2020

xiaomi black shark 3

hp pavil