POCOPHONE NFC recensione pratica X3 Eccellente dispositivo di fascia media!

Il POCOPHONE F1 che ha dato il via a tutto offriva un chipset di punta a un prezzo senza precedenti, così come il POCO F2 Pro. 

Anche il POCO X2 era un discreto dispositivo di fascia media e oggi esamineremo il suo successore. 

Il POCOPHONE NFC sembra estremamente impressionante, quindi mi aspetto un dispositivo di fascia media alla pari con le loro ammiraglie che ha offerto un eccezionale rapporto qualità-prezzo rispetto alla concorrenza. 

Bene, vediamo se ha effettivamente quello che serve per essere all’altezza del marchio POCO.

POCOPHONE NFC Design

Il POCOPHONE NFC presenta un marchio molto più evidente sul retro, nel caso in cui lo si scambiasse per qualcos’altro. 

Per coloro che si aspettavano la build premium del POCO F2 Pro, sarai leggermente deluso di sapere che qui è in policarbonato. 

Ma ehi, anche le ammiraglie oggi offrono dorsi in plastica, quindi immagino che vada assolutamente bene nel segmento di prezzo del POCOPHONE NFC.

La gobba della fotocamera del POCOPHONE NFC è davvero unica, con i lati superiore e inferiore appiattiti. 

Un dolce pannello LCD da 6,67 ″ 120Hz domina la fascia anteriore del POCOPHONE NFC

È interessante notare che le cornici sono relativamente strette tutt’intorno, il che è piuttosto raro per un dispositivo in questa fascia di prezzo. 

Invece della fotocamera popup del POCO F2 Pro, il POCOPHONE NFC offre invece un foro centrale.

Come ci si potrebbe aspettare, il POCOPHONE NFC è dotato di un jack per cuffie. 

Il telaio sembra essere di plastica ma POCO elenca un telaio in lega di alluminio nelle specifiche del POCOPHONE NFC, quindi immagino che sia di plastica all’esterno ma c’è un telaio in alluminio da qualche parte per fornire ulteriore resistenza strutturale. 

Sul lato destro del POCOPHONE NFC c’è uno scanner di impronte digitali integrato nel pulsante di accensione, insieme al bilanciere del volume. 

Sul fianco sinistro si trova il vassoio SIM, che può anche contenere una scheda microSD, una funzionalità che oggi sta diventando sempre più rara.

Anche la parte superiore del dispositivo è piuttosto impegnata, con POCO che lancia un blaster IR e altoparlanti stereo. 

Il foro più grande che vedi a sinistra è una porta per l’altoparlante superiore. 

Discuteremo un po ‘di più sull’audio tra un po’.

Prestazione

Fin dall’inizio, vediamo che il POCO X3 NFC è significativamente più veloce nel complesso rispetto al Mi Note 10, che offre uno Snapdragon 730G. 

Lo Snapdragon 732G, tuttavia, non è molto più veloce di uno Snapdragon 720G, il che è un po ‘deludente.

3DMark vede aumentare il divario tra il POCO X3 NFC e il dispositivo Snapdragon 720G nelle classifiche, che era esattamente quello che mi aspettavo considerando la GPU più veloce. 

È ancora lontano dal chipset di fascia media più veloce, ma dovrebbe essere il chipset 4G di fascia media più veloce sul mercato in questo momento. 

La GPU Adreno 618 è infatti più veloce dello Snapdragon 821 che alimentava le ammiraglie solo pochi anni fa.

Anche la durata della batteria è eccellente, soprattutto se si considera che il POCO X3 NFC sfoggia un display a 120 Hz.

Nel mio normale utilizzo quotidiano, il POCO X3 NFC ha fornito 6 ore e 31 minuti di utilizzo a oltre 18 ore di distanza dall’ultima ricarica, ed è stato con me che utilizzavo la fotocamera e avviavo alcuni giochi per testarne le prestazioni. 

Ricaricare la batteria è un’operazione molto rapida, con la batteria che passa dal 17% al 61% in soli 30 minuti. 

In sostanza, otterresti circa un giorno di utilizzo con soli 30 minuti di ricarica.

POCO posiziona il POCO X3 NFC come uno smartphone da gioco di fascia media e devo dire che è all’altezza delle sue ambizioni. 

Possiamo facilmente raggiungere 60 FPS in COD Mobile e titoli meno intensivi che supportano frequenze di aggiornamento di 120 Hz come Alto’s Adventure funzionano a quel frame rate per un’azione di sci fluida. 

Vale anche la pena ricordare che il POCO X3 NFC mantiene il display a 120Hz nonostante COD Mobile funzioni a 60 FPS, il che si traduce in un’esperienza visiva leggermente più fluida del solito.

Nel complesso, potremmo dire che POCO ha implementato molto meglio uno schermo a 120Hz rispetto alla concorrenza che offre display a 90Hz nel segmento di fascia media. 

Anche le termiche sono gestite abbastanza bene, con il dispositivo che si riscalda a malapena dopo circa 30 minuti di COD Mobile.

POCOPHONE NFC In uso

A parte i giochi, il display a 120 Hz offre un’esperienza di scorrimento molto fluida, il che è fantastico. 

Sfortunatamente è un display LCD, presumibilmente per soddisfare i ristretti vincoli di budget, e quello che sicuramente non può eguagliare gli schermi OLED in termini di tempo di risposta. 

Tuttavia, sembra migliore di tutti gli smartphone LCD ad alta frequenza di aggiornamento che ho visto, il che è bello da vedere, letteralmente.

Anche il foro di perforazione è relativamente pulito, senza il problema dell’alone oscurato che affligge alcuni smartphone perforati con display LCD. 

Poiché il POCO X3 NFC offre funzionalità audio stereo, l’auricolare qui svolge il doppio compito come metà dei doppi altoparlanti del POCO X3 NFC. 

La maggior parte delle offerte di fascia media ti offrirà un altoparlante secondario molto più debole se addirittura pretendono di offrirti un suono stereo, ma devo dire che l’auricolare del POCO X3 NFC e l’altoparlante principale nella parte inferiore sono sorprendentemente ben abbinati.

Quello che ottieni è un suono forte, persino stereo con una chiarezza eccezionale che si potrebbe confrontare bene con molte ammiraglie recenti. Film, giochi e musica suonano alla grande sul POCO X3 NFC, con l’unica pecca che ho riscontrato è la mancanza di bassi. 

L’esperienza utente complessiva del POCOPHONE NFC è ulteriormente migliorata da MIUI 12.

Accoppiato con il display fluido, il tocco reattivo e anche un bel motore di feedback tattile che offre vibrazioni precise e strette, devo dire che sono molto soddisfatto della sensazione generale di questo dispositivo, soprattutto vista la sua fascia di prezzo.

Gli scatti da 64 MP sono abbastanza veloci da elaborare e sarai pronto per scattare lo scatto successivo quasi immediatamente.

Le immagini scattate con il POCO X3 NFC sono abbastanza buone con una buona illuminazione e anche gli scatti notturni sono piuttosto belli. 

Stranamente, la modalità Notte rende le immagini troppo nitide e la vividezza è alzata al massimo, a volte facendo sembrare le immagini anche peggiori rispetto agli scatti con la modalità standard.

Sfortunatamente la modalità notturna non è disponibile per la fotocamera ultra grandangolare, ma devo dire che è pienamente in grado di scattare delle immagini piuttosto belle anche in condizioni di scarsa illuminazione nella modalità predefinita. 

Sono deluso dalla fotocamera macro, poiché mentre il POCO F2 Pro aveva la migliore fotocamera macro in uno smartphone di sempre, il POCOPHONE NFC è il peggiore che abbia mai visto su uno smartphone Xiaomi. 

Devo dire che, sebbene sia ancora alla pari con la maggior parte della concorrenza, la messa a fuoco fissa e una bassa risoluzione di 2 MP non sono la migliore combinazione.

Conclusione

POCO offre ai propri fan una forte opzione di fascia media nella fascia di prezzo inferiore a 500€, con alcune caratteristiche che sono persino migliori del loro flagship POCO F2 Pro, come il display ad alta frequenza di aggiornamento, una maggiore durata della batteria e altoparlanti stereo. 

Xiaomi POCOPHONE NFC, Smartphone 6+64GB, display 6,67” FHD+, Snapdragon 732G, 64MP AI Quad-Camera, batteria 5160mAh, Grigio (Shadow Gray) (Versione ufficiale)

Xiaomi POCO X3 NFC, Smartphone 6+128GB, display 6,67” FHD+, Snapdragon 732G, 64MP AI Quad-Camera, batteria 5160mAh, Grigio (Shadow Gray) (Versione ufficiale)

POCOPHONE NFC include una quad-camera con sensore principale da 64MP, in grado di scattare foto in ultra-grandangolo in modalità landscape, ritratto e macro.

POCO X3 NFC monta l’ultimo processore Qualcomm Snapdragon 732G, e una CPU octa-core.

POCO X3 NFC offre un display da 6.67” con frequenza di aggiornamento a 120Hz, per un’esperienza caratterizzata da una fluidità senza precedent.

POCO X3 NFC monta una capace batteria da 5160mAh, permettendo un utilizzo prolungato senza necessità di frequenti ricariche.

POCO X3 NFC si ricarica con una presa USB-C, e supporta la ricarica rapida fino a 33W. Nella scatola è incluso un caricabatterie da 33W.

POCO X3 NFC è equipaggiato con una fotocamera frontale da 20MP direttamente nel display.

POCO X3 NFC presenta un sensore di sblocco con impronta digitale laterale, permettendo uno sblocco rapido e naturale.

Xiaomi POCO X3 4G Smartphone 6,67 pollici Snapdragon 732G Octa-core CPU 64MP + 13MP + 2MP + 5160mAh Batteria Capacità NFC EU Spina

Sbloccato per l’uso in tutto il mondo. Assicurarsi che la rete locale sia compatibile. clicca qui Per la frequenza di rete del tuo paese. Si prega di verificare con il proprio operatore / fornitore prima di acquistare questo articolo

POCOPHONE X3 NFC: A Prima Vista

Poco X3 Recensione Smartphone che sorprende!

POCO X3 NFC Presentato! Il tanto atteso bestseller di Xiaomi

Doogee S88 Pro : Recensione, Scheda Tecnica e Prezzo

Xiaomi Mi 10 Lite 5G Recensione

Link sponsorizzato

Questo articolo ha 3 commenti.

I commenti sono chiusi.